In questa sezione trovate alcuni articoli che ho scritto relativi ad alcune mie esperienze nel mondo del Bonsai.
 

Dall’aiuola al Tokonoma - E’ capitato spesso durante qualche passeggiata con la famiglia, di vedere sia in ville private che in giardini pubblici ginepri o pini di varie qualità lasciati vegetare liberamente che hanno invaso lo spazio a loro dedicato diventando un ammasso incolto. La mente del Bonsaista che incontra tali ammassi vegetativi corre subito ad immaginare cosa potrebbe scaturire da quel verde e quindi, se possibile, chiedere ai loro proprietaria il permesso di un espianto ad hoc......

::: Leggi
Un ginepro di periferia - Storia e percorso di un bonsai di Juniperus Chinensis - Spesso quando acquistiamo una pianta, in particolar modo se si tratta di essenza da vivaio priva di lavori predisposti a bonsai, è nostra consuetudine cominciare l’impostazione senza prefissarsi un programma da seguire con i tempi dovuti.
E’ molto importante prima della lavorazione programmare e procedere con gli interventi possibilmente uno alla volta e nei periodi più indicati, in modo tale da permettergli di superare lo stress di ogni lavoro, tutto questo in particolare quando abbiamo il tempo necessario, facendo eccezione per le dimostrazioni e laboratori giornalieri, che a mio avviso andrebbero svolti su piante predisposte anticipatamente, non rischiando così di compromettere la salute delle piante.....


::: Leggi
Juniperus Old Gold - Nel gennaio 1996, passeggiando in un vivaio, (Oltre Il Verde ) notai un bel ginepro denominato Old Gold. Si tratta di una pianta fra le migliori nella sua specie, che solitamente cresce in modo rigoglioso, le sue gemme di colore verde chiaro sono molto corpose, spesso con delle infiorescenze sulle parti apicali.
Probabilmente la sua presunta destinazione sarebbe stata qualche piazza o rondò della nostra città per abbellirne l’aspetto.......


::: Leggi
Un Workshop che dura da anni - La storia di questa pianta incomincia con il viaggio in Italia (Pescia 1995) del maestro Masahiko Kimura. L’interesse per le sue opere è sempre molto forte e vivo nella mia mente. Per me e molti altri che hanno potuto osservare le sue opere, magari anche solo in cartolina...., questa era davvero un’occasione da non perdere. L’obbiettivo era riuscire a partecipare a uno dei due seminari.......

::: Leggi
Chamaecyparis Pisifera - In questa occasione prenderemo in considerazione un’essenza poco usata dai bonsaisti: il Chamaecyparis Pisifera, difficilmente coltivato e venduto nei vivai, lo si trova, in piante di piccole dimensioni, ma comunque interessanti per la realizzazione di progetti bonsaistici. Questa varietà di falso cipresso è infatti idonea per creare bonsai sia negli stili classici, chokkan e moyògi, sia per realizzazioni molto sofferte.......

::: Leggi
Il fascino dello shari - Molte volte mi sono chiesto come possa una pianta riuscire a sopravvivere in condizioni ambientali al limite dell’impossibile. La natura è spietata, infatti, per alcune piante riuscire a superare il clima avverso delle zone montane è un’impresa ardua. In alcuni casi capita che queste debbano cercare nei dintorni l’ultimo granello di terra umida rimasto oppure proteggersi dal gelo sotto la neve, per riuscire a sopravvivere, anche se questo le costringe a sacrificare parti di tronco oppure alcuni rami........

::: Leggi
Interventi programmati su uno Juniperus Chinensis - Quando acquistiamo una pianta, in particolare se si tratta di essenza da vivaio priva di predisposizione a bonsai, spesso è consuetudine cominciare l’impostazione senza prefissarsi un programma da seguire con tempi e periodi mirati. E’ importante procedere, con i lavori possibilmente uno per volta e nei periodi più indicati per ogni essenza, in modo da consentire di superare lo stress dell’intervento.........

::: Leggi
Sentiero tortuoso - Riuscire a superare i metodi classici che ho appreso ai primi corsi di formazione non è cosa semplice, nella mente rimane fissa l’immagine dell’impostazione in eretto formale (chokkan) oppure in eretto casuale (moyogi) ma, sempre seguendo lo stesso procedimento: primo ramo, secondo, terzo e così via. Quando mi capitava di lavorare piante che non avevano queste caratteristiche, diventava difficile impostare un futuro bonsai.........

::: Leggi
Il tasso : magnifica essenza - Se dovessi esprimere la mia preferenza riguardo ad una pianta in particolare, sceglierei senza dubbio il tasso. E’ quasi imbarazzante la sollecitudine con cui questa essenza risponde alle nostre lavorazioni: L’abbondanza di gemme che sviluppa dopo le pizzicature, la facilità con cui attecchisce e sopporta i rinvasi, la sua caparbietà nel non abbandonare alcun ramo anche dopo pesanti interventi di fresa.... e chi più ne ha, più ne metta..........

::: Leggi
Thuja - Appartiene alla famiglia delle Cupressaceae. E’ un genere di 5 specie , originarie della Cina, e delle regioni settentrionali degli Stati Uniti. Sono alberi di piccole e medie dimensioni, dalla crescita piuttosto lenta. A foglie squamiforme, che in genere non lasciano intravedere i rami, anche per questo a volte viene usata come siepe.
Un sabato pomeriggio, in compagnia di alcuni amici ci recammo in un vivaio ad acquistare alcune Picee che avevamo già’ visto una tarda sera, ma rimandammo l’acquisto per valutarle alla luce
..........


::: Leggi
  ^ Torna a inizio pagina

   
 
© 2006 - Donato Danisi

:: HOME :: BIOGRAFIA :: GALLERIA :: ARTICOLI :: DEMO :: LINKS :: CONTATTI ::